• images/header/absolute/worldmap.png
  • images/header/top/logo.png

PERCORSI SOLIDALI

professione-life-coach-L-lnJEBKIl nostro impegno per il volontariato: collaborare attivamente per gli aiuti alle persone in difficoltà (leggi)

BIOARCHITETTURA

homegreen500La qualità di vita nelle nostre case dipende anche da un buono e stabile equilibrio energetico (leggi)

ACQUA BIOENERGETICA

acquaTrattamenti energetici con acque particolari per ritrovare e ristabilire equilibrio e armonia perduti (leggi)

PERCORSI PERSONALI

PercorsiPersonali3Percorsi mirati per riconoscere e sviluppare le nostre potenzialità nella ricerca del benessere interiore (leggi)

Succede nel cielo

IL CIELO NEL MESE DI LUGLIO

Il cielo di luglio si presenta dominato dalla scia luminosa della Via Lattea.

L'area di cielo visibile ad est è sicuramente la più interessante: la Via Lattea attraversa il cielo da nord-est a sud, attraversata a sua volta da una banda scura logitudinale, la fenditura del Cigno; proprio nella costellazione del Cigno si trova la parte più intensa della Via Lattea dell'emisfero boreale: è compresa tra le stelle Sadr e Albireo, che formano l'asse inferiore di quello che viene chiamato asterismo della Croce del Nord; con un semplice binocolo si possono osservare ricchissimi campi stellari, con varie associazioni di astri minuti e spesso dai colori contrastanti.

SOLE
Il giorno 20 passa dalla costellazione dei Gemelli a quella del Cancro.
*1 luglio: il sole sorge alle 5.40; tramonta alle 20.51
*15 luglio: il sole sorge alle 5.50; tramonta alle 20.46
*31 luglio: il sole sorge alle 6.04; tramonta alle 20.32
Oltrepassato il Solstizio d'Estate, le giornate tornano lentamente ad accorciarsi.
Dal 1° al 31 luglio la durata del giorno diventa più breve di circa 43 minuti.
Il 5 luglio la Terra si trova all'afelio, a una distanza di 152.097.355 km dal Sole.

LUNA
 
08/07/2013: Luna Nuova
16/07/2013: Primo Quarto
22/07/2013: Luna Piena
29/07/2013: Ultimo Quarto

IL CIELO NEL MESE DI GIUGNO

Venere si lancia all'inseguimento di Mercurio per movimentare le notti più brevi dell'anno: questa rincorsa celeste sarà uno degli appuntamenti più gustosi del mese di giugno che inaugura l'estate astronomica: il 21 giugno cadrà infatti il solstizio d'estate, che ci regalerà ben 15 ore e 15 minuti di Sole, meteo permettendo.

La mattina del 6 giugno, ''prima del sorgere del Sole, si potrà tentare l’osservazione delle Pleiadi che sorgeranno insieme al sottile falcetto di Luna calante''.

Il  27 giugno, arriveranno le meteore Bootidi. ''Quest’anno  si potranno osservare favorevolmente specie nella prima parte della notte, già dalla fine del crepuscolo serale, quando il radiante sarà più alto sopra l’orizzonte e non ci sarà alcun disturbo lunare'
(www.ansa.it)

IL CIELO NEL MESE DI MAGGIO

l cielo di maggio appare come un'anticipazione del cielo estivo; le costellazioni tipiche dell'inverno sono ormai tramontate e la Via Lattea estiva comincia a comparire ad est.

Il 25 maggio ci sarà UN'ECLISSI PARZIALE DI LUNA. Anche se questa Eclissi parziale di Luna (in penombra, pergiunta) sarà ancora meno eclatante di quella del 25 aprile scorso, vale la pena segnalarla per tutti coloro che vorranno tentarne l’osservazione.

METEORE: Favorevoli quest’anno saranno ai primi del mese le alfa Scorpidi (max 2/3 maggio), che solitamente producono stelle brillanti e colorate, e a metà del mese le diffuse e lente Ofiuchidi (max 11/12 e 14/15 maggio), che molti chiamano Sagittaridi di maggio.

La Cometa Panstarrs

Si preannuncia spettacolare l'incontro tra la cometa Panstarrs e la galassia di Andromeda, che insieme animeranno il cielo nelle notti di aprile. Ma questo rendez-vous, visibile ad occhio nudo, non è l'unico evento da segnare in agenda per gli appassionati: c'è anche il passaggio di testimone tra Giove e Saturno, i mille 'incontri' della Luna e un 'antipasto' d'estate tra le stelle, come rilevano gli esperti dell'Unione astrofili italiani.

La Luna nel frattempo non resta a guardare, ma si dà da fare con un'agenda fitta di incontri. Nelle prime ore della sera del 13 aprile si potra' osservare agevolmente la falce di Luna crescente nel suo passaggio tra la stella Aldebaran e l'ammasso stellare delle Pleiadi. La sera del 14 aprile, la falce di Luna sarà ulteriormente cresciuta e avrà quasi completato l'attraversamento della costellazione di Giove. Ormai oltrepassate le Pleiadi e le Iadi con Aldebaran, sarà possibile ammirarla in una bella congiunzione con il pianeta Giove. Nella notte tra il 25 ed il 26 aprile, invece, la Luna sarà piena e Saturno prossimo all'opposizione. Si potrà quindi osservare per quasi tutta la notte l'avvicinamento tra il pianeta con gli anelli e il luminoso disco della Luna. Nel corso della notte la Luna attraverserà il limite tra la costellazione della Vergine e la Bilancia, dove troverà Saturno.
(www.ansa.it)

Meditazioni per la terra

  • Noi siamo i Custodi della Terra
    ....e voi che avete scelto di manifestare la vostra fisicità per una esperienza personale, siete qui come CUSTODI della TERRA e questo vuole dire che se avete deciso di manifestare la vostra…
    Leggi tutto...

Meditazioni per la vita

  • ....Iniziate col benedire tutti ciò che incontrate, tutto ciò che fate, tutto ciò che siete poiché vi sono si delle formule magiche per fare in modo che alcune cose da semplici diventino complicate e a volte la mente umana ha necessità di cose complicate piuttosto che di cose semplici. Benedire è unʼottima possibilità, ringraziare è un'ottima possibilità e non è…
    Leggi tutto...

Meditazioni per la morte

  • La morte è un passaggio che avete già compiuto    tante e tante volte, nel corso della vostra infinita esistenza, non ve lo ricordate adesso qua, in questo momento ma quando succede allora si attivano tutta una serie di processi, anche fisici, che annullano la paura della morte, annullano la paura e mettono    in atto invece, un senso di tranquillità e di accettazione ovviamente se durante la…
    Leggi tutto...
Sei qui: CONTENUTI Rubriche Succede nel cielo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per garantirne il corretto funzionamento e per capire come viene utilizzato, con il fine di migliorarne l'esperienza d'uso e per offrire contenuti in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui: Cookie Policy.