• images/header/absolute/worldmap.png
  • images/header/top/logo.png

PERCORSI SOLIDALI

professione-life-coach-L-lnJEBKIl nostro impegno per il volontariato: collaborare attivamente per gli aiuti alle persone in difficoltà (leggi)

BIOARCHITETTURA

homegreen500La qualità di vita nelle nostre case dipende anche da un buono e stabile equilibrio energetico (leggi)

ACQUA BIOENERGETICA

acquaTrattamenti energetici con acque particolari per ritrovare e ristabilire equilibrio e armonia perduti (leggi)

PERCORSI PERSONALI

PercorsiPersonali3Percorsi mirati per riconoscere e sviluppare le nostre potenzialità nella ricerca del benessere interiore (leggi)

Pensieri

I Custodi della Terra

  • PDF

14963318 1167162410038646 2870465361959888521 n

Noi siamo i Custodi della Terra
....e voi che avete scelto di manifestare la vostra fisicità per una esperienza personale, siete qui come CUSTODI della TERRA e questo vuole dire che se avete deciso di manifestare la vostra presenza sulla Terra, ovviamente dovevate compiere determinati passaggi, movimenti per giungere ad essere consapevoli di essere coloro che avrebbero dato un aiuto alla Terra nei momenti di bisogno e difficoltà e quando un essere singolo riesce a fare questo è perché ha ben compreso la forza che ha e il collegamento con tutti gli altri esseri umani presenti sulla Terra così come la Terra ha ben presente questa consapevolezza di essere collegata ai sole, alle lune, alle galassie, pianeti, stelle, tutto ciò che è presente nellʼUniverso.
La Terra è qua nel mezzo ed Essa risplende, sta iniziando a risplendere poiché sta iniziando a ripulirsi, ancora una volta, da paure, terrore, dolore e sofferenza. Se togliete dalla vostra vita queste quattro parole, le toglierete alla Terra, le toglierete dai luoghi a cui porterete attenzione e il tutto, come per magia, cambierà la vibrazione.
Meditazione del 30 ottobre 2016
condotta da Antonella Maritan

Per leggerla nella versione integrale puoi iscriverti al sito.

ITALIA

  • PDF

Amata Terra    donna-dentro-spirale-quadro
Questa sera è dedicata alla Terra, che la vostra concentrazione sia  rivolta verso di Lei attraverso voi. Fate tre respiri profondi, sentite i piedi a Terra,  cercate consapevolmente il contatto con la Terra. Sentite la Sua  energia sotto forma di vibrazione, che entra in risonanza con   voi, col vostro campo energetico e poi fisico.  
La Terra è un essere vivente e occupa semplicemente uno spazio molto più grande  in questo Universo ed è un Pianeta dove vi sono tantissime possibilità ed essa e  l’uomo sono in simbiosi. Ora la Terra è come se fosse su un precipizio, è lì in bilico o decide di fare questo grande salto nel buio o rimane lì ancora per un pò in questa dualità, dove vi è un’energia della terza dimensione, un’energia tridimensionale, là dove è ancora presente una dualità, la dove vi è  il bene e il male, la luce e il buio, tutto ciò  che è duale e voi ben questo  lo sapete, ne siete consapevoli, di che cosa possa essere la dualità partendo dal presupposto che vi è la vita e la morte e questa è già la prima grande dualità mentre la vostra anima è semplicemente senza tempo  e spazio ma l’esperienza che l’uomo sta  provando attraverso una Terra, la vita sulla Terra, permette all’umanità tutta delle grandi  comprensioni poiché la Terra è uno dei pochi Pianeti rimasti adibito a scuola e la vita  sulla Terra è una grande scuola poiché, soprattutto in questo periodo, si imparano  tantissime cose, chi ha l’impegno e la volontà di volerlo fare. Impegno e volontà.
Abbiamo detto che la  Terra e l’uomo sono tutti e due, nella stessa identica  situazione,  cambia solo lo spazio che occupano. L’uomo singolo occupa  un certo spazio, l’uomo inteso come umanità  ne occupa uno più grande e la Terra ancora più grande ma prima di intraprendere  un discorso di umanità è ovvio che  l’essere uomo deve  comprendere che cosa significa l'individualità.  
Voi  cosa siete? Sentite  i piedi appoggiati a Terra, create questa connessione, cercatela,  respirate e consapevolmente fate in  modo che il vostro campo energetico si espanda sempre di più, state vivendo il momento, il qui e ora, adesso, voi qui siete degli esseri unitari che stanno creando  una connessione con altri esseri per poter creare così una comunità, una grande e poiché  attraverso la partecipazione di un singolo viene così a crearsi una grande partecipazione umanitaria.
In questo  gruppo, che è sempre più coeso, potete,  ognuno di voi, con il vostro pensiero,  immettere qui, tra uno  e l’altro, altri esseri che conoscete, che può essere l’amico, il compagno, il vicino,  tutti coloro che  pensate possano partecipare a questa comunità, a questo intento comune  rivolto  alla Terra e a tutta l'umanità.
Tanti esseri, anche solo col pensiero, sono presenti e tutti insieme creano questo grande gruppo coeso,  tutti sentono la Terra, l’energia di Essa e nello stesso tempo state creando  una nuova vibrazione. Non permettete a nessun pensiero  di informare ma lasciate semplicemente fluire il  tutto,  tranquillamente, state facendo un bellissimo gioco e siete  dei bravissimi giocatore.
Ed ora, qua nel mezzo, si sta formando,  grazie a questa e, una piccola spirale e vi ricordate tutte le vostre spirali personali, quelle spirali create da voi e vi ricordate i vostri aiutanti, quelli del mondo minerale, del   mondo animale e del mondo vegetale e per chi non avesse partecipato al gioco del passato ora  può pensare a un animale con cui si sente in sintonia, a un essere con cui piacerebbe compiere un viaggio sia del mondo animale che del mondo vegetale,  quindi sentite sotto i vostri piedi  un movimento poiché ognuno sta creando una spirale, sta permettendo ad essa di manifestarsi per poi creare una spirale unitaria, prima individuale e poi di gruppo  e sulla vostra singola  spirale potrete portare con voi tutti quelli che desiderate,  sia nel mondo animale,  umano, vegetale come se, per  farvi un esempio ognuno di voi fosse un Noè  e  sta riempiendo così la sua arca, è  l'arca dell'alleanza, della fratellanza, dell'e, dell'espansione, della nuova ricerca, della nuova consapevolezza, della nuova apertura ed e e manifestazione della Terra.
Tutto si sta muovendo e   ora voi  siete dei partecipanti attivi di una nuova possibilità per la Terra. Non portate il vostro pensiero ai dolori che sono presenti in Essa, alla sofferenza,  alla rabbia,  alla distruzione, tutto questo fa parte di un altro tipo di energia. Bisogna permettersi di andare oltre e guardare oltre e sentirvi comunque degli esseri  importanti poiché state portando in voi, nell'umanità e sulla Terra, una  nuova possibilità energetica.
E’ solo  attraverso questa fusione e e e partecipazione che è possibile andare ad integrare tutta la sofferenza che è presente su di Essa e anche nel vostro cuore, nella vostra vita, nella vostra semplice esistenza.
Attraverso il respiro, lasciate andare questo tipo di sofferenza, se avete delle tensioni, se avete delle rabbie, lasciateli andare, non portatele con voi su quella spirale poiché il luogo dove verrete portati, attraverso questa spirale, è un luogo dove il pensiero crea, manifesta, di conseguenza se portate con voi la rabbia o il dolore, questa si manifesterà concretamente nella vostra esistenza ma tutta la scuola guida  che  è stata compiuta in un passato vi doveva permettere di essere, attraverso l'impegno e la costanza e l’apertura e la consapevolezza, di essere i portatori di una nuova possibilità energetica. Solo questo,  semplicemente questo ed è anche ovvio che,  finito questo momento, voi potreste anche ritornare ad essere come eravate prima, all'inizio di questa serata poiché i vostri problemi non spariranno, essi ci saranno ma è la vostra visione che sarà completamente diversa e la Terra  aiuterà  questo processo poiché voi  ora state dando un nuovo input  alla Terra.
E’  un nuovo viaggio quindi immaginate  questa Terra qua nel mezzo, che fluttua ma  nello stesso tempo la sentite, la  percepite sotto i vostri piedi, è un Pianeta magnifico, è stupendo,  vi sono mari,  oceani, montagne, città,  vi sono fiumi e torrenti, laghi  sparsi ovunque,  strade, ci sono cose belle  e alcune costruite dall'uomo forse meno belle ma lasciatele  come sono, semplicemente,  fate in modo di assimilare dentro di voi questa Terra nella sua magnificenza.
Ognuno di voi è perfetto e stupendo così com’è, ognuno di voi ha delle imperfezioni   e queste imperfezioni permettono di essere ancora più stupendi, se le osservate ed  elaborate sotto una giusta visione e la stessa cosa è la Terra.  Su di  Essa brillano, come fossero  tante lucine e la vedete,  la immaginate, percepite tutta questa grande energia che permea la Terra, è avvolta da questa  e  adesso qualcuno di voi sta pensando: “ma perché nulla cambia?”  Ora  ancora non può cambiare, in un modo drastico, un   qualcosa,  ma se pensate a anni fa quante cose sono cambiate rispetto a quella realtà mentre  altri di voi stanno pensando ora: “si, sono cambiate ma in un modo peggiorativo”  certo alcune sicuramente e  altre in un modo magnifico e stupendo e ricordate  che nella dualità quindi nella  tridimensionalità,  più aumenta la luce e più aumenta il buio e non bisogna contrastare questo buio ma bisogna assimilarlo,  fare in modo che il buio e la luce si integrino completamente poiché chi prevarrà, sarà sempre la luce. In un luogo buio, buio, buio, completamente buio, basta solo un atomo di luce e questo buio diventa un chiarore. Potete bene capire che la luce avrà  sempre il sopravvento nel momento in cui non vi sarà più la divisione ma vi deve essere l'integrazione, l'assimilazione di queste due parti,  nella Terra e in voi e quando comprenderete che quella parte che non vi piace sia del vostro carattere, che fisicamente, deve essere integrata completamente con quell'altra parte che  invece sostenete, allora avrete sconfitto completamente qualsiasi tipo di disequilibrio.
Voi siete ciò che siete, voi avete fatto, compiuto e  pensato in un passato, com'era giusto che sia, ora quel passato ha prodotto degli esseri in cammino, in consapevolezza, per fare in modo che il futuro sia sempre più integro e  fare in modo che le due parti si possano integrare e completare.
Avete sempre  questa visione della Terra qua nel mezzo e voi, come se foste un pochino sospesi, poiché la spirale rimane sotto di voi e questa spirale alimenta ciò che voi state creando adesso, quindi se volete creare  dolore essa alimenterà quello  ma se volete  creare  gioia, armonia,  equilibrio,  pace allora questo potrà fare questa spirale ma in rapporto diretto con la controparte di ogni parola poiché abbiamo detto  che solo attraverso il riconoscimento e poi l'integrazione del tutto,  che la Terra e di conseguenza l'uomo, potrà accedere ad una nuova dimensionalità.
La Terra tutta ha questo luccichio che la sostiene e sostiene anche l'uomo e tutti gli altri regni ma l'uomo che vuole osservare, che ha deciso di prendersi la responsabilità della propria vita,   anche se gli  input stanno arrivando a tutta l'umanità, anche a quegli  esseri che sono completamente inconsapevoli o il vostro giudizio può essere a volte così ma ognuno fa ciò che è giusto per lui.
Partendo da questi presupposti, se voi vi sentite in sintonia con ciò che volete divenire, essere, manifestare, allora il vostro posto è questo, dove siete questa sera.
Portate la vostra attenzione o immaginate o  percepite il vostro paese, l'Italia, magnifico luogo dove in un passato si sono susseguite delle grandissime lotte di potere sotto tutti gli aspetti, vi sono stati dei periodi  in cui l'Italia era avvolta da una coltre nera poiché vi era il potere temporale, da qui, dall'Italia è partito per  poi  andare in ogni parte del mondo e  questa influenza, su tutta  la Terra ancora è presente  ma non bisogna prendere un fucile e uccidere tutti coloro che stanno cercando di aumentare la parte buia, ma superiormente potete, con grande capacità decisionale e di discernimento, grande capacità decisionale e di discernimento,  fare in modo che  la vostra attenzione si porti nella capitale, a Roma, da dove tutto è partito e là, nel centro, davanti al Vaticano dove vi è un obelisco e da esso, se   vi concentrate, partono  12 raggi e potete alimentare questi raggi  di trasformazione, di integrazione, poiché  da lì ogni cosa può essere diversa e questi raggi che hanno iniziato a muoversi, vanno poi  a donare questa integrazione in ogni parte d’Italia e anche al di là dei suoi confini, entra nel mare e supera le montagne, Appennini, Alpi, va a donare il tutto anche alle Isole che sono parte di questa Italia.  
Ma questo raggio, se  volete agevolare il tutto,  lo potete portare nella vostra casa poiché  la vostra casa è costruita sopra un pezzo di Terra, il   compito vostro è mantenere questa  nuova calibrazione energetica nella Terra su cui è poggiata, nel parco dove andate, nelle passeggiate che compite, nel luogo  di lavoro, nello studio del dentista, nello studio del medico, quando andate a fare la spesa,  quando andate nella chiesa, ridate una nuova vibrazione che non è più supportata dal peccato, dalla cattiveria o dall’odio o dal potere ma bisogna lasciare spazio a una possibilità energetica trasformativa ed evolutiva che integra la dualità.
Tutti insieme avete dato l'avvio a questi raggi ma dovete permettervi di mantenerli  e di andare ad incontrare tanti e tanti e tanti pezzi della Terra che state calpestando o che calpesterete. Ogni attimo del vostro cammino deve essere una scambio consapevole tra voi e la Terra allora potete anche permettervi di compiere tante azioni benefiche per fare in modo che altri  possano guardarvi e ammirarvi per ciò che state facendo.
Potete semplicemente piantare un albero o un milioni di alberi, un fiore o centinaia di fiori,  potete pulire una strada o mille strade,  raccogliere l’immondizia, quintali di immondizia, avete a disposizione la vostra creatività per   creare la possibilità della consapevolezza rivolta alla collaborazione che vi deve essere tra la Terra e l'uomo ed essa nasce dalla fisicità per poi divenire  una comunità di anime.
Questo è il nuovo  sentire. Dimenticate  completamente ciò che siete stati,  ciò che avete fatto,  dimenticate tutti  i motivi per cui avete sofferto,  per cui vi siete arrabbiati, per cui vi siete incolpati,   dimenticate tutto e create da oggi, da adesso.  Voi siete dei grandissimi creatori, allora  create nuove possibilità, nuove valorizzazioni che  diano sostegno alla Terra e alla vostra vita, alla vostra anima.
Questo connubio che si  sta realizzando ora,  anche se  ancora ben non vi rendete conto, è un connubio se voi date la vostra adesione e partecipazione, è un connubio che cambierà la prospettiva del  vostro essere, del   vostro manifestarvi,  della vostra esperienza di vita.
E allora si potreste dire: io c'ero nel momento del cambiamento, io c’ero  nel momento del cambiamento, io c’ero  nel momento dell’adesione, io ero presente quando mi è stata richiesta una nuova possibilità.
La Terra  è sempre  più magnifica, supportatela e supportate voi stessi e tutta l'umanità a una grandissima e nuova frequenza ed è  quella che sta arrivando da più  parti nell'Universo, ed è quella che integra il buio con la luce, ed è quella della  manifestazione nuova e possibilità nuova e per nuova si intende  semplicemente osservare e vedere i colori completamente diversi,  vedere prima della fisicità di una persona, sentire il cuore  di quella persona e soppesarne la sofferenza  o la gioia che ha dovuto sopportare e supportandolo, potrete incamerare,  avete questa possibilità in voi,  e tenere per mano  così tante altre persone, esseri che attraverso voi, attraverso la vostra  manifestazione, il vostro esserci, la vostra  responsabilità e consapevolezza, creano delle meraviglie, con la gioia, il sorriso.
Ripetiamo,  non per questo ciò che voi definite problemi  saranno completamente eliminati, no, ma è  la visione vostra  vecchia, che sarà completamente eliminata, per lasciare spazio così a tante altre nuove visioni.
Sapete bene che nel momento della morte si sussegue il momento della nascita, questo è ciclico nel momento in cui vi è la dualità ma quando essa sparisce non vi è morte e non vi è nascita, tutto è  un flusso continuo  semplice di esperienza. In questa vibrazione ancora non è possibile, nella vibrazione che voi ora state sostenendo, come se foste delle fondamenta quindi  dovreste divenire di cemento armato  per poter sostenere tutta questa   grande energia che va a sradicare la dualità.
Nei prossimi giorni, mantenete, se riuscite e se volete ovviamente, questo   collegamento con la vostra spirale, questi raggi, portate  luce a questa nuova energia, anche solo per un attimo, attraverso  il vostro pensiero e in ogni luogo in cui vi recate, in  ogni luogo in cui siete, questo  nuovo modo di rapportarvi  vi può essere di aiuto per non incastrarvi  ancora in vecchie dinamiche  o schemi, poiché essi, subdoli,  ritorneranno e non vi  permetteranno così di avanzare ma attraverso un bellissimo sorriso e un'e col vostro cuore e i piedi piantati a  Terra, andate oltre, oltre a tutto ciò poiché tutto ciò vi porta nel baratro e voi invece avete a disposizione tanti altri mezzi e sapete che il fine ultimo è una nuova umanità e una nuova Terra.
Non è facile essere coloro che aprono le porte ma avete tanti  Esseri che vi possono aiutare a tenerle aperte e attraverso  l'energia del gruppo donate   a tutta l'umanità.
L’Italia, magnifico paese, ma è da lì che tutto  deve partire, è da questo luogo che tutto deve partire.
Le prossime volte,  attraverso questo compito a casa, che vi chiediamo  per la vostra evoluzione, andremo poi a dare questa vibrazione nuova ad  altri stati, in relazione  ai Cristalli, in relazione anche all’Universo.
Dimenticate il passato e  ciò che è stato, già un’altra volta abbiamo detto di dimenticare tutte le tecniche vecchie, tutto  ciò che avete imparato poiché da adesso dovete iniziare  dei nuovi giochi che non conoscete  ma sono semplici, assolutamente semplici, dovete solo fare un po' di pratica, giocarci per un pò e tutto  si porterà nella nuova dimensionalità. Per un attimo osservate i confini  dell'Italia, questo  grande paese da dove tutto è partito ed ora tutto può ripartire in un modo più equo,  in un modo amorevole attraverso una nuova energia, una vibrazione che va a toccare il cuore delle persone.
Dimenticate ciò che è  stato, voi ora siete completamente nuovi, rinnovati e rinnovabili  per dare la possibilità a una nuova Terra di essere ciò che è.
Grazie.

Meditazione del 25 luglio 2016 condotta da Antonella

Meditazione: l'uomo, la Terra e il Cielo

  • PDF

Togliendo quindi un involucro tipicamente umano, voi siete energia, luce e l'involucro altro non fa che darvi la possibilità di poter vivere in questa realtà terrena, avendo scelto voi    un abito idoneo a questo viaggio. Per idoneo vuole dire che ha tutte quelle differenziazioni che vi necessitano, per poter così comprendere e dopodiché esprimere al meglio ciò che siete. Eʼ questa la vostra differenziazione importante e anche la comprensione che questo abito lʼavete scelto voi attraverso tutta una serie di scelte ben definite, programmate, per potervi esprimere qua, al meglio, in questo Universo che è  il vostro Universo, che può essere un Universo piccolo creato dalla vostra realtà, può essere un Universo un pochino più grande come per esempio questa sera oppure quando vi esprimete nella vostra famiglia, nel vostro ambiente di lavoro, quando passeggiate, quando viaggiate, lasciate dietro, come ogni stella, una scia di luce e questa scia, anche se a volte non viene vista e riconosciuta, viene comunque percepita da coloro che sono intorno a voi proprio per delle piccole particolarità, la vostra luce negli occhi e riuscite, attraverso questi, ad esprimere la vostra anima. I vostri occhi quindi esprimono una luce diversa, le vostre mani si allungano e donate un qualcosa di diverso, le vostre orecchie ascoltano un qualcosa di diverso, tutti i vostri sensi, come è stato ben spiegato la volta scorsa, sono attivi se vi è la vostra consapevolezza e possono, attraverso questa, attivarsi in un modo molto più sottile, importante,  molto più percettivo.....meditazione del 06-03-16.

Meditazione: l'uomo, la Terra e il Cielo

  • PDF

Il compito di questo gruppo era la costruzione di un Cristallo in un luogo incontaminato da pensieri e azioni umane e quello è uno dei punti in cui arriva, come altri sulla Terra, questa onda di vibrazioni dal centro, dal suo cuore e così come in tutti gli altri punti in cui sono poi stati risvegliati i cristalli che sono nel mondo.
Ora è tempo di unire quindi creare una rete universale di questi, ogni cristallo deve potersi unire all'altro ma non per magia ma perché i gruppi, il gruppo, l'energia di un gruppo è fondamentale poiché un essere singolo farebbe una grandissima fatica mentre l'energia di un gruppo può andare veramente a smuovere,    a rompere tutte quelle cristal- lizzazioni che sono presenti    nell'aere della Terra, queste sono eggregore di paure, sono eggregore di guerra, di dolore, di sofferenza e queste, quando prendono il sopravvento, rendono instabili anche coloro che invece vorrebbero cambiare questo tipo di vibrazione ma esse sono forti e chi sta comandando, tirando le fila di tutta una serie di manovre per fare sì che la Terra non possa sbocciare in nuova realtà, ha questo tipo di conoscenze e di conseguenza, aumenta, in varie parti della Terra, dove sentono che si sta indebolendo questa rete, queste eggregore, quindi una rete di pensieri di paura allora creano una guerra, creano delle morti, creano degli incidenti creano delle esplosioni di modo che la paura possa rendersi sempre più forte. Queste eggregore crescono a dismisura poiché sono alimentate da tutte queste paure.
(meditazione del 3-04-16)

L'uomo, la Terra e il Cielo

  • PDF

Dimenticate il passato, il passato e andato, ciò che importa è poter vivere ogni attimo della vostra vita come se fosse un gioco che si sta creando attraverso la vostra responsabilità e consapevolezza, minuto per minuto quindi se non c'è un passato non c'è la rabbia, non c'è il non perdono, non ci sono tanti legami che vi creano paura. Il passato è andato, l'avete vissuto con vari    livelli di    consapevolezza, l'avete vissuto con la paura, con le vostre incertezze, non potete più portarvi ciò che è stato nella vostra vita di oggi.
Oggi è una meraviglia, lʼadesso è stupendo .......

Meditazioni per la terra

  • Noi siamo i Custodi della Terra
    ....e voi che avete scelto di manifestare la vostra fisicità per una esperienza personale, siete qui come CUSTODI della TERRA e questo vuole dire che se avete deciso di manifestare la vostra…
    Leggi tutto...

Meditazioni per la vita

  • ....Iniziate col benedire tutti ciò che incontrate, tutto ciò che fate, tutto ciò che siete poiché vi sono si delle formule magiche per fare in modo che alcune cose da semplici diventino complicate e a volte la mente umana ha necessità di cose complicate piuttosto che di cose semplici. Benedire è unʼottima possibilità, ringraziare è un'ottima possibilità e non è…
    Leggi tutto...

Meditazioni per la morte

  • La morte è un passaggio che avete già compiuto    tante e tante volte, nel corso della vostra infinita esistenza, non ve lo ricordate adesso qua, in questo momento ma quando succede allora si attivano tutta una serie di processi, anche fisici, che annullano la paura della morte, annullano la paura e mettono    in atto invece, un senso di tranquillità e di accettazione ovviamente se durante la…
    Leggi tutto...
Sei qui: CONTENUTI Rubriche Pensieri

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per garantirne il corretto funzionamento e per capire come viene utilizzato, con il fine di migliorarne l'esperienza d'uso e per offrire contenuti in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui: Cookie Policy.